Reggiseni invisibili adesivi e copricapezzoli: quali scegliere per un capo scollato?

Sia in estate che in inverno, quando si vuole indossare top o abiti con scolli particolari, scatta subito il pensiero: che reggiseno ci metto? Fortunatamente esistono tanti tipi di reggiseni invisibili, sagomati appositamente per lo scopo, oppure comodissimi copri capezzoli. Tante dunque le soluzioni per ogni tipo di scollatura.

Abiti o maglie a schiena scoperta

La funzione di questa tipologia di capo è proprio quella di valorizzare la schiena per cui meglio nascondere laccetti vari e fascia del reggiseno. Naturalmente una delle migliori opzioni è quella di indossarlo senza il reggiseno, ma purtroppo non sempre è possibile, perché magari si ha bisogno di sostegno – in caso di seno particolarmente prosperoso – o al contrario di aggiungere volume. In questi casi è opportuno ricorrere ai reggiseni adesivi, e le soluzioni possibili sono principalmente due: la prima è rappresentata dalle coppe in silicone, molto comode da applicare e spesso disponibili in diverse misure, e rivestite in tessuto color carne o in nero .

La seconda soluzione è il reggiseno adesivo a fascia: questo tipo di reggiseno è simile in tutto ad un classico modello a fascia, ma viene fissato sui lati del busto con un adesivo lasciando la schiena scoperta e garantendo al tempo stesso un adeguato sostegno. Una nota da ricordare: durante l’utilizzo delle coppette in silicone è necessario non applicare la crema per il corpo poiché la seppur minima componente oleosa di una qualsiasi crema può ridurre l’aderenza del silicone, che ha bisogno di pelle completamente asciutta per fissarsi adeguatamente.

Inoltre ci tengo a sottolineare che coppe e reggiseni adesivi tendono a staccarsi soprattutto quando fa caldo! La scelta è vasta soprattutto sul web ma sappiate che la possibilità che si stacchino col sudore c’è sempre e anche che dopo diverse applicazioni la colla si indebolisca. Ma come regola generale vi consiglio di conservarle sempre bene nell’apposita scatola e di rimettere gli adesivi in plastica sulle parti con la colla.

Di seguito vi suggerisco quelli migliori, in base alla mia esperienza e a quella di tutte voi che mi avete gentilmente scritto per darmi il vostro feedback!

Scollo profondo a V

Questo tipo di scollatura è sicuramente molto sexy perché fa intravedere il solco tra i seni, e ovviamente un classico reggiseno vanificherebbe la peculiarità di un tipo di abbigliamento come questo. Il reggiseno invisibile idoneo è praticamente uno solo: il Plunge. Ve ne sono diversi tipi e siccome si tratta di un reggiseno che è modellato solamente da una profonda scollatura sul davanti, per il resto è dotato di tutti i comfort di un normale reggiseno, quindi può essere con ferretto o senza, push-up o meno.

Scollo super profondo

Se l’abito o la maglia presentano uno scollo che arriva fino anche all’ombelico, il Plunge non risulta più indicato perché potrebbe intravedersi, così come le coppe in silicone. In questo caso si può ricorrere ai copri capezzoli, in silicone o in tessuto.

Oppure, novità del momento, i nastri o bande adesive per il seno! Cosa sono? Chiamato body tape o boob tape in inglese e arrivato da poco in Italia, ha la stessa funzione dei copri capezzoli ma in più solleva il décolleté. L’effetto sarà invisibile e al tempo stesso il seno risulterà piacevolmente all’insù. Esistono molteplici misure, formati e colori (sempre sui toni nude) così da scegliere quello più simile alla propria carnagione.

L’idea arriva da Kim Kardashian, amante degli abiti con scolli vertiginosi! Kim alcuni anni fa ha rivelato di usare lo scotch da imballaggio per coprire i capezzoli e allo stesso tempo “tenerlo su”, bruciandosi spesso la pelle.

Ma l’anno scorso ha lanciato la versione skin friendly del suo famoso escamotage per coprire i capezzoli e indossare scollature profonde senza reggiseno. Si tratta di un nastro adesivo in cotone flessibile che è stato realizzato per il suo marchio Skims.

Ma oggi numerosi brands si sono lanciati in questo esperimento da Tezenis a Brassy Bra, marchio americano che produce adesivi invisibili che hanno la stessa funzione del body tape.

Scollo quadrato

Se indossate un abito con questo particolare tipo di scollatura, un reggiseno classico a coppa rotonda ovviamente non sarà adatto perché le lunette superiori risulterebbero visibili in parte. E’ possibile cercare o un modello in cui le coppe sono il meno rotondeggianti possibile oppure optare per il balconette, un reggiseno che ha l’attaccatura delle spalline posizionata più lateralmente e verso le spalle rispetto ad un reggiseno classico e le coppe un pochino meno rotonde e più basse.

Scollo all’americana o senza spalline

Con questo tipo di scollo si può optare semplicemente per un reggiseno a fascia, che ovviamente sia senza spalline o che le abbia removibili. Per chi ha un seno piuttosto voluminoso e trova poco sostegno in una fascia senza spalline può optare per quei modelli dotati di stecchette laterali e/o di strisce di silicone sia superiori che inferiori così da garantire un maggior comfort e sostegno. Oppure si possono usare i gancetti per spalline, di Intimissimi o altri brands, che servono proprio per agganciare a forma di X le spalline del reggiseno dietro la schiena.