Come conservare i costumi da bagno a fine estate

Sapere come conservare i costumi da bagno a fine estate è molto importante per assicurargli una durata più lunga.

Ti è mai capitato di prendere i costumi riposti nell’armadio l’estate prima e di trovarli rovinati? Duri, deformati o con gli elastici allentati?

Oppure maleodoranti, ingialliti o addirittura ammuffiti?

Tutto ciò può succedere quando la qualità dei tessuti è scadente ma anche se i costumi non vengono trattati nel modo giusto.

Vediamo insieme quali sono i principali accorgimenti da avere per conservare i costumi da bagno e assicurargli una vita più lunga.

Come lavare i costumi da bagno?

Parlando di come conservare i costumi da bagno è essenziale riservare attenzione al lavaggio prima di tutto.

E’ importante sciacquare i costumi da bagno quando si torna dalla spiaggia o dalla piscina: la salsedine e il cloro fanno scolorire i tessuti a lungo andare. Questo va fatto sia a fine estate ma anche mentre sei ancora in vacanza, ogni volta che indossi i tuoi costumi.

Come lavarli? Preferibilmente non in lavatrice ma a mano e utilizzando un detersivo delicato.

L’ideale è sciacquare prima i costumi sotto il getto dell’acqua fredda per eliminare eventuali residui di sabbia, e poi metterli in una bacinella d’acqua fredda per circa 15 minuti con un po’ di detersivo. Strofinare e strizzare i capi leggermente. Fai attenzione soprattutto ai reggiseni con ferretto e a quelli che hanno le coppe rimovibili, perchè se strizzati troppo potrebbero deformarsi. Ti consiglio di rimuovere prima le coppe e lavarle a parte nella stessa bacinella.

Come lavare i costumi in lavatrice?

Se proprio non puoi fare a meno del lavaggio in lavatrice, fai un lavaggio delicato, breve (massimo mezzora) e con acqua fredda. Utilizza un detersivo neutro. Evita assolutamente la centrifuga.

Come asciugare i costumi da bagno?

Per conservare al meglio i costumi da bagno è essenziale asciugarli nel modo giusto.

Una volta che hai lavato i costumi, mettili ad asciugare sul filo dello stendino senza mollette, all’aria aperta ma possibilmente non al sole.

O almeno non lasciarli troppo a lungo al sole, una volta asciutti rimettili a posto.

Mai metterli nell’asciugatrice elettrica, su caloriferi o su stufe. Non vanno mai esposti al contatto diretto con fonti di calore. Quindi non stirarli! Piuttosto pressali un po’ con le mani.

Se il costume da bagno si allaccia, controlla sempre di aver slegato tutti i nodi prima di farlo asciugare.

Come riporre i costumi da bagno nell’armadio a fine estate?

Infine per mettere via i costumi da bagno a fine estate assicurati prima di tutto che siano ben asciutti.  Le coppe oppure le parti più spesse dove stanno le cuciture a volte restano umide. Non deve succedere perché questo potrebbe causare muffe e cattivi odori.

Vanno piegati bene e le coppe dei costumi vanno posizionate l’una dentro l’altra.

Slaccia i laccetti degli slip e dei reggiseni, in modo da non creare solchi. Tenendo il tessuto in tensione nella stessa posizione per tanto tempo rischi di trovare il costume con un segno marcato in un punto preciso.

Se ti stai chiedendo come conservare i costumi da bagno o meglio dove riporli, sappi che vanno sempre evitati i sacchetti trasparenti in plastica o quelli di nylon perché non fanno respirare i tessuti!

I costumi vanno riposti in un cassetto, o in una scatola. Sarebbe ideale riporre ogni costume in un sacchetto in cotone o in un altro tessuto traspirante.

E tu conoscevi questi trucchetti su come conservare i costumi da bagno? Spero ti siano stati utili!